Comune di Cittareale
Nitriti d'Autunno

Pro Loco

Cinghialai di Cittareale

 






 


Untitled

Cerca una notizia:

 

Impresa Cittareale. ╚ Campione del Girone A della III categoria


Impresa Cittareale. ╚ Campione del Girone A della III categoria
 

I biancoverdi guidati da Mister Masci vincono il girone A della Terza Categoria e conquistano la promozione. Decisivo un finale di stagione super con quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque giornate


di  Marco Ferrocci

 

di Marco Ferrocci


Si è disputata domenica l’ultima giornata del Girone A della Terza Categoria della Provincia di Rieti. Il Cittareale, primo in classifica con un punto di vantaggio sulla seconda, per esser certo della vittoria finale doveva superare l’ultimo scoglio casalingo, quello rappresentato da Madonna del Cuore, formazione reatina già sicura del terzo posto. Il Salisano, l’altra squadra in lizza per il Titolo, giocava in trasferta sul campo di Piazza Tevere ed era obbligato a vincere sperando allo stesso tempo in un passo falso dei biancoverdi.

Al Tito Flavio Vespasiano i padroni di casa sostenuti da un caloroso e festante pubblico hanno avuto la meglio degli avversari al termine di una partita caratterizzata da tante emozioni. Il risultato finale di 3 a 2 per i padroni di casa è maturato al temine di novanta minuti pieni di azioni da gol, due rigori e qualche brivido di troppo per un pubblico che da decenni aspettava questo momento. Subito in vantaggio con Salustri, i biancoverdi falliscono un calcio di rigore con Masci e subito dopo vengono gelati dagli ospiti.

Poco dopo però sarà lo stesso Masci, su gran servizio di Pistolini, a riportare in vantaggio i suoi, chiudendo il primo tempo sul 2 a 1. Nella ripresa la partita sembra chiudersi al 61’ quando Del Beato inventa una punizione gioiello che infila l’incolpevole portiere reatino; ma così non sarà perché Madonna del Cuore trasformando il penalty assegnato dall’arbitro al 71esimo e rimane in partita fino all’ultimo. La difesa cittarealese, la meno battuta del campionato, resiste fino alla conclusione e al triplice fischio del direttore di gara si scatena la festa del popolo cittarealese con la pacifica invasione di campo: è il secondo campionato vinto nella storia della Società fondata nel 1979, mentre il numero di promozioni in II categoria sale a quota quattro.

Vittoria che arriva al termine di una stagione che ha visto i biancoverdi della Valle Falacrina sempre nelle posizioni di vertice della classifica: conquistata la vetta solitaria a metà novembre in occasione del primo derby stagionale, quello casalingo contro il Borbona vinto per 2 a 0 (era la sesta giornata del girone d’andata), le aquile biancoverdi non hanno mai mollato il primato fino alla ripresa del campionato, al termine della sosta del mese di febbraio. Alla ripresa, il giorno della festa della donna (15esima giornata, quarta di ritorno) con il pareggio a reti bianche di Corvaro e la concomitante vittoria del Salisano a Borbona i ragazzi di Masci si sono visti scavalcati dalla squadra della bassa Sabina e da lì di fatto è partito il testa a testa tra le due squadre per il primo posto.

La sconfitta al Cimarro di Borbona sembrava indirizzare il campionato sulla via di Salisano che vincendo a Sant’Anatolia allungava di ben quattro lunghezze, conquistando un margine apparentemente tranquillizzante, nonostante la prospettiva dello scontro diretto al Tito Flavio Vespasiano in programma nella terzultima giornata. I biancoverdi, però, avevano in mente altri piani e con le vittorie contro Micioccoli e quella di fondamentale importanza a Sant’Anatolia (2 a 1), si sono riappropriati della vetta approfittando, spietati, del magro bottino di un solo punto raccolto da Salisano nei due match prima dello scontro scudetto, quello esterno a Madonna del Cuore (2 a 2) e quello del tonfo interno contro Posta (0 a 3).

Lo scontro diretto del Tito Flavio Vespasiano della 20esima giornata si concluderà in parità, 1 a 1, rinviando di fatto alle ultime due giornate i verdetti finali: il Cittareale per portare a compimento l’impresa e proteggere l’esiguo margine di un solo punto di vantaggio aveva l’obbligo di vincere gli ultimi due match stagionali, con un calendario non semplice, dovendo affrontare in trasferta il derby contro Posta, quarta in classifica, e il match contro Madonna del Cuore, terza forza del campionato.

A Posta i ragazzi di Masci hanno dimostrato però tutta la loro forza e la loro voglia di vincere aggiudicandosi il derby più importante al termine di una rimonta concretizzatasi al 96esimo minuto, grazie ad un gol capolavoro di Rossi. Nell’occasione la squadra ha dimostrato tutto il suo grande carattere sfoderando una prestazione tutta grinta e cuore grazie anche all’incessante sostegno del Gruppo di tifosi al seguito, mai domi nonostante un avvio di match complicato che ha visto il Cittareale andare sotto dopo appena tre minuti di gioco. Con la sua splendida fiondata Di Marcello ha cucito ¾ di scudetto accanto all’aquila sveva, storico simbolo del Comune dell’Alto Lazio che diede i natali all’imperatore romano Tito Flavio Vespasiano.

Nell’ultima partita poi la vittoria casalinga già raccontata e il contemporaneo pareggio del Salisano a Piazza Tevere ha regalato alla comunità cittarealese e a tutti i fans della squadra più amata della Valle Falacrina una gioia attesa per decenni e la promozione in Seconda Categoria.

Classifica Finale:
Ac Cittareale 46
Salisano 43
Madonna del Cuore 36
Posta 35
Corvaro 32
Fiamignano 31
Piazza Tevere 30
Torano 26
Borbona 24
Sant’Anatolia 22
Torpedo Rieti 17
Micioccoli 11

Rosa:
Cannaviccio Matteo c
Cappelli Simone c
Cellini Simone a (dall’8 marzo)
Cenfi Lorenzo d
Ciogli Matteo a (fino al 23 novembre)
Del Beato Alessandro d
Di Giovanni Marco a
Di Luccio Andrea d
Di Marcello Tiziano a
Ferrocci Marco c
Lazzarini Andrea d
Margarita Marco d
Mariani Angelo d
Masci Antonio c
Maselli Fabrizio d
Massimei Alessio d
Pistolini Luigi c
Sacco Federico p
Salustri Stefano a
Sangermano Paolo a
Tarca Marco d
Valeri Antonio c

Allenatore: Masci Giovanni

Presidente: Camponeschi Amelio          
VicePresidente: Giamogante Sabatino
Team Manager: De Nisi Marco

Dirigenti accompagnatori:
Tartaglia Renzo
Valeri Giacomo
Moriconi Gaspare


da 'il Giornale di Rieti'...



 

giovedý 8 maggio 2014

 
Invia quest'articolo ad un amico
 

Condividi l'articolo su

Rss

 

 

   

Chi siamo  | Scrivi | Privacy Policy

Copyright ę 1999/2022 Civitatis Regalis Reatinae. All rights reserved
Non Ŕ consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori